Condizioni generali di vendita

 

  1. Premessa
    • Tutti i rapporti commerciali tra Dis3bution s.r.l. (Dis3bution) ed il Cliente sono regolati esclusivamente dalle seguenti condizioni generali di vendita, escludendo qualsiasi altra pattuizione, se non concordata in forma scritta; anche l’inserimento di un ordine on line, implica l’accettazione integrale delle seguenti condizioni. Il contratto si conclude con la conferma da parte di Dis3bution dell’ordine emesso dal cliente per iscritto
  2. Cliente
    • Dis3bution vende esclusivamente a: distributori e rivenditori di hardware e software, system integrator, software house, rivenditori di videogames, rivenditori di materiale fotografico, rivenditori di elettrodomestici, tv e hi-fi, soggetti che abbiano, ai sensi della vigente normativa sul commercio, l’autorizzazione, risultante alla voce “ATTIVITA’” nella Visura Camerale, alla rivendita di materiale informatico, elettronico, di consumo, supporti e materiali audiovisivi e/o fotografici.

 

  1. Ordini
    • Gli ordini devono essere trasmessi a Dis3bution in forma scritta, a mezzo posta elettronica oppure inserendoli attraverso l’ausilio di diversi strumenti elettronici come ad esempio WEB, EDI etc.
    • L’ordine minimo inseribile sul sito dis3bution.it è di almeno 250,00 Euro
    • Gli ordini telefonici potranno essere accettati dagli operatori commerciali, ma potranno essere evasi da Dis3bution solo a seguito di conferma scritta dell’ordine.
    • Una volta ricevuto l’ordine dal Rivenditore, è facoltà di Dis3bution di accettarlo o meno:
      • in ragione delle proprie esigenze imprenditoriali, tecniche od organizzative;
      • in ragione di concomitanti fatti idonei a far dubitare sulla solvibilità; del Rivenditore o in caso di negligenza di quest’ultimo nel rendere la documentazione necessaria.
    • Il Rivenditore non potrà; avanzare alcuna richiesta di indennizzo, di risarcimento del danno o pretese di alcun genere in caso di mancata accettazione del proprio ordine da parte di Dis3bution, fatto salvo il diritto a vedersi restituito il corrispettivo, eventualmente già; corrisposto, senza diritto ad ulteriori crediti.
    • Se gli ordini vengono inseriti attraverso WEB il rapporto commerciale oltre ad essere regolato dalle presenti condizioni generali di vendita, è regolato anche dalle condizioni generali commercio elettronico.
    • Il contratto si conclude con la conferma da parte di Dis3bution dell’ordine emesso dal Cliente per iscritto oppure con l’inizio dell’esecuzione dei servizi e/o evasione dell’ordine.
    • Il Cliente potrà chiedere l’annullamento totale e/o parziale dell’ordine. Sarà tuttavia facoltà di Dis3bution di accettare o rifiutare l’annullamento. La richiesta di annullamento dovrà pervenire a mezzo e-mail o web.

 

  1. Caratteristiche tecniche dei prodotti
    • Le caratteristiche tecniche dei prodotti pubblicate nel sito dis3bution.it sono quelle comunicate dai singoli produttori. Dis3bution non assume, quindi, responsabilità; alcuna per eventuali inesattezze e/o non corrispondenza delle stesse a quanto comunicato. Il servizio offerto vuole essere esclusivamente un aiuto al Rivenditore, e non intende sostituirsi in alcun modo a quanto i produttori comunicano in via ufficiale al mercato circa caratteristiche tecniche/funzionali/dimensionali dei loro prodotti HW e SW.
    • Le informazioni sui prodotti sono fornite da Dis3bution “in quanto tali”. Dis3bution non fornisce alcuna garanzia sull’accuratezza o sulla completezza delle informazioni sui prodotti e declina qualsiasi responsabilità, garanzia od obbligo in relazione alle informazioni sui prodotti. Dis3bution consiglia al Rivenditore di verificare qualsiasi Informazione sui prodotti prima del loro utilizzo o prima di compiere qualunque azione sulla base di tali informazioni. Tutte le informazioni sui prodotti sono soggette a modifiche senza preavviso. Dis3bution non si assume alcuna responsabilità per errori tipografici o di altro tipo e omissioni nelle informazioni sui prodotti.
    • Dis3bution non è responsabile di eventuali variazioni estetiche e caratteristiche tecniche, apportate dal produttore sui prodotti presentati sul proprio sito.
    • Dis3bution non garantisce l’idoneità dei prodotti presenti sul proprio sito per scopi specifici. In particolare, i prodotti venduti da Dis3bution non sono destinati all’impiego in qualunque applicazione o ambiente nel quale l’assoluta affidabilità costituisca un fattore di rilevanza critica per l’esecuzione di un processo o per l’incolumità di esseri umani, animali o per la sicurezza della proprietà intellettuale o di beni immobili. Dis3bution non rilascia alcuna assicurazione o garanzia in merito all’idoneità dei prodotti per impieghi ad alto rischio.

 

  1. Consegna e spedizione
    • I termini di consegna dei prodotti, salvo diversi accordi scritti, sono indicativi e non essenziali per gli interessi delle parti.
    • Ogni singolo ordine o consegna si considererà autonomo e indipendente da ogni altro ordine o consegna.
    • Dis3bution si riserva il diritto di adempiere agli ordini anche attraverso consegne o prestazioni parziali; ove il Rivenditore intenda rifiutare un’eventuale consegna o prestazione, dovrà dichiararlo preventivamente per iscritto.
    • Nel caso in cui l’adempimento dell’ordine sia reso impossibile o comunque più oneroso da cause non dipendenti dalla sua volontà, Dis3bution potrà recedere dal contratto, per mezzo di comunicazione scritta inviata al Rivenditore, senza che in tal caso sia dovuta alcuna penale, risarcimento, costo o indennizzo.
    • In ogni caso, in relazione ai termini di consegna dei prodotti o di svolgimento dei servizi:
      • Dis3bution si riserva il diritto di non accettare un ordine del Cliente contenente la richiesta di evasione completa e unica della merce ordinata.
      • Non sono riconosciuti né accettati da Dis3bution termini di consegna tassativi o previsioni di penali contrattuali in caso di ritardo nelle consegne o prestazioni;
      • Dis3bution non potrà essere chiamata a rifondere danni, costi o indennizzi a causa dei tempi utilizzati per eseguire le consegne dei prodotti ordinati da Rivenditore.
    • Le spedizioni, salvo diversi accordi, saranno effettuate franco magazzino Dis3bution, a mezzo di trasportatori definiti a cura di Dis3bution o dal Rivenditore, il quale, al momento dell’inoltro dell’ordine, potrà indicare un proprio trasportatore di fiducia. Le spese di spedizione e di assicurazione dei prodotti verranno addebitate in fattura al Rivenditore.
    • Qualora il Cliente desideri risolvere il contratto a causa di un ritardo nella consegna rispetto a quanto comunicato per iscritto da Dis3bution, dovrà invitare per iscritto Dis3bution a evadere l’ordine, o la parte di ordine non evasa, entro un congruo termine non inferiore a 15 giorni. Il contratto si intenderà risolto ove Dis3bution non abbia provveduto alla consegna nel termine assegnatole. Il Cliente, in caso di risoluzione del contratto per la mancata consegna nel termine da questi assegnato a Dis3bution, rinuncia espressamente a richiedere il risarcimento del danno per la mancata fornitura.
    • Nelle spedizioni, ai sensi dell’art. 1510 c.c., il rischio per il perimento totale o parziale o danneggiamento fortuito passa al Rivenditore dal momento in cui la merce è rimessa al vettore o allo spedizioniere, anche quando sia stata pattuita la spedizione in porto franco. In ogni caso Dis3bution non sarà responsabile della perdita e/o avaria del prodotto fin dal momento della consegna della merce al vettore presso i propri magazzini. Parimenti, Dis3bution non risponde di eventuali errori di consegna dovuti all’errata o equivoca indicazione del proprio indirizzo da parte del Rivenditore
    • Se la spedizione viene ritardata per circostanze addebitabili al Rivenditore o comunque per qualsiasi fatto estraneo a Dis3bution, la consegna si intende ad ogni effetto eseguita con il semplice avviso di merce pronta da parte di Dis3butione saranno ad esclusivo carico del Rivenditore tutti gli oneri, le spese e gli eventuali danni derivanti da tale ritardo.

 

  1. Rischio e proprietà
    • Al momento del ricevimento della merce, il Rivenditore deve verificare l’integrità dei colli e la corrispondenza quantitativa e qualitativa di quanto indicato nel documento accompagnatorio con quanto ordinato. Il Rivenditore è invitato a sottoscrivere la bolla di consegna solo dopo tali verifiche.
    • Nel caso in cui non vi sia corrispondenza tra l’ordine effettuato e la consegna, il Rivenditore non dovrà comunque accettare la merce eventualmente non ordinata e dovrà sollevare la contestazione direttamente al vettore, rifiutando la consegna stessa limitatamente ai prodotti non di sua spettanza per tipo, numero o qualità.
    • In caso di difformità il Rivenditore dovrà segnalarla nella bolla di consegna, inviando, a pena di decadenza di qualsivoglia diritto, una comunicazione a mezzo fax, pec o raccomandata a.r., entro otto giorni dalla consegna, a Dis3bution, segnalando il problema riscontrato.
    • La sottoscrizione della bolla di consegna senza esecuzione delle verifiche di cui sopra o la mancata comunicazione di quanto a Dis3bution nel termine sopra fissato, avviene in danno del Rivenditore; una volta accettata la consegna della merce o non compiuta tempestivamente la predetta comunicazione quest’ultimo non potrà opporre alcuna contestazione a Dis3bution circa le sopraindicate manchevolezze rispetto all’ordine effettuato.
    • Pur in presenza di imballo integro, per ogni altra contestazione inerente vizi palesi della merce compravenduta, il Rivenditore ha l’obbligo di denunciare gli stessi con raccomandata a\r, pec o fax entro otto giorni dal ricevimento. Ogni segnalazione oltre i suddetti termini, non sarà presa in considerazione e non darà diritto alcuno al denunciante.
    • Per ogni dichiarazione, il Rivenditore si assume la piena responsabilità di quanto dichiarato. Qualora il Rivenditore denunciasse vizi o difetti che si rivelassero poi insussistenti, verranno riaddebitate lui ogni spesa sopportata da Dis3bution.

 

  1. Sostituzione e restituzione dei prodotti
    • In caso di difetto del bene, tempestivamente comunicato dal Rivenditore nei termini di cui al precedente art. 6, Dis3bution offre a suo insindacabile giudizio, alternativamente, la sostituzione o la riparazione. Qualora il bene in sostituzione presentasse anch’esso vizi o difetti, il Rivenditore concederà a Dis3bution un adeguato termine supplementare.
    • Per i prodotti ordinati dal sito dis3bution.it la restituzione delle merci a Dis3bution dovrà essere richiesta tramite modulo on-line, con l’indicazione dei motivi della richiesta stessa, citando i riferimenti delle fatture e/o del DDT e dovrà essere espressamente autorizzata “on line” da Dis3bution. La restituzione della merce dovrà essere effettuata previa autorizzazione e assegnazione “on line” del “numero di rientro” ed entro 10 gg lavorativi dalla data di approvazione della richiesta di reso. La merce restituita potrà essere soggetta a decurtazione (vedere gli importi nel modulo di richiesta resa on-line) nel caso in cui il prodotto:
      • Sia dichiarato nel modulo on-line non aperto mentre in realtà lo è;
      • Nei casi in cui giunga a Dis3bution oltre i 10 giorni lavorativi dal momento del rilascio dell’autorizzazione al rientro.
    • Per gli ordini off-line è attivo l’indirizzo email: rma@dis3bution.it
    • La sostituzione o la riparazione del bene è esclusa quando sul bene oggetto della fornitura sono occorsi degli interventi da parte del Rivenditore o da parte di terzi.
    • La restituzione dei prodotti potrà essere effettuata soltanto previo consenso scritto da parte di Dis3bution, dietro presentazione di domanda scritta in cui sono citati i riferimenti della fattura e/o del documento di trasporto.
    • Dis3bution subordina la concessione dell’autorizzazione del reso alla verifica del rispetto delle regole previste dai produttori in relazione ai tempi di comunicazione e alle modalità di conservazione del materiale.
    • I prodotti da restituire, dovranno essere in perfetto stato, nell’imballo originale e spedita in porto franco al magazzino Dis3bution, citando, sul documento, il numero di rientro assegnato.
    • In caso di difformità della merce, imballo improprio o imballo danneggiato, Dis3bution avrà diritto a non accettare il rientro comunicandolo in forma scritta al rivenditore.

 

  1. Diritti di garanzia
    • A seguito e per effetto della consegna dei prodotti, Dis3bution si intenderà liberata dagli obblighi derivanti dalla stipulazione dei contratti di vendita. In particolare, l’installazione dei prodotti venduti rimane a cura del Rivenditore, ne è previsto a carico di Dis3bution alcun obbligo di manutenzione.
    • Dis3bution, in qualità di distributore, ovvero di mero intermediario, non rilascia alcuna garanzia sui beni venduti ed è pertanto, sollevata da qualsiasi specifico obbligo di garanzia, sia ai sensi dell’art. 1490 c.c. sia ai sensi dell’art. 1497 c.c. Pertanto, l’acquisto di materiale presso Dis3bution comporta l’accettazione integrale delle condizioni di garanzia fornite direttamente dai produttori.
    • Il Rivenditore, quindi, è consapevole che i prodotti acquistati saranno garantiti dal produttore e alle condizioni dallo stesso previste, ed accetta, rimossa ogni riserva, tutte le modalità di prestazione della garanzia del produttore, anche con riferimento, a puro titolo esemplificativo, al soggetto delegato dal produttore stesso quale gestore della garanzia (aziende diverse dal produttore che effettuano gli interventi di riparazione/sostituzione del bene guasto).
    • In caso di acquisto congiunto di prodotti diversi (fra cui, ad esempio, materiale HW e SW) Dis3bution non garantisce la compatibilità e la funzionalità dell’uno rispetto all’altro.
    • Con la sottoscrizione delle presenti Condizioni, si intende pattiziamente esclusa qualsiasi azione di regresso ex art. 131 del Codice del Consumo del Rivenditore nei confronti di Dis3bution.

 

  1. Responsabilità
    • Dis3bution non è responsabile di alcun danno o perdita, diretta e/o indiretta, inclusa la perdita di profitti, derivante dalla vendita di beni e servizi proposti nel catalogo pubblicato nel sito dis3bution.it, anche per ritardata e/o mancata consegna del prodotto, né per la corrispondenza della merce alle specifiche pubblicate nel sito, né per qualsiasi altro fatto non imputabile in via diretta a Dis3bution.
    • Dis3bution non garantisce che i prodotti oggetto del presente contratto non violino i diritti di protezione o i diritti di proprietà intellettuale di terze persone. Il Rivenditore deve informare senza indugio Dis3bution di tutte le pretese scaturenti da detta violazione ed avanzate nei suoi confronti.

 

  1. Prezzi e condizioni di pagamento
    • Salvo disposizioni contrattuali diverse, le offerte e i listini prezzi di Dis3bution sono quelli pubblicati sul sito dis3bution.it
    • I prezzi si intendono franco magazzino e sono riferiti ai soli prodotti e non comprendono tasse, imposte, spese di trasporto né altre spese e commissioni quali le spese per disposizioni speciali di imballaggio ed etichettatura dei prodotti, permessi, certificati, dichiarazioni doganali e registrazioni. Tali costi sono a carico del Rivenditore.
    • I prodotti forniti dovranno essere pagati nei termini indicati nelle fatture di vendita di Dis3bution, fatte salve diverse condizioni che dovranno essere concordate per iscritto con la stessa creditrice. I prodotti ordinati online dovranno essere pagati con le modalità di pagamento indicate sul sito
    • Il mancato pagamento alle scadenze pattuite od ogni altro fatto che determini o faccia supporre l’inadempimento del Rivenditore, comporta la decadenza dai termini concordati per il pagamento, rendendo ogni credito di Dis3bution verso il Rivenditore immediatamente esigibile; in tal caso:
      • Dis3bution avrà facoltà di sospendere la consegna dei prodotti e/o l’esecuzione e l’erogazione dei servizi o comunque di risolvere immediatamente di diritto ogni contratto in corso, senza alcun indennizzo, refusione od obbligo di risarcimento a favore del Rivenditore
      • Nel caso di vendita di servizi, qualora gli stessi siano erogati direttamente nei confronti dei clienti del Rivenditore ovvero degli utenti finali, in caso di mancato pagamento da parte del Rivenditore alle scadenze pattuite, Dis3bution avrà facoltà di sospendere l’erogazione dei servizi, senza che il Rivenditore e/o il cliente finale possano rivendicare alcun indennizzo, refusione od obbligo di risarcimento a carico di Dis3bution.
    • La stessa facoltà di sospendere o ritenere risolto di diritto il contratto senza qualsivoglia obbligo di indennizzo o refusione, è concessa a Dis3bution qualora, prima della spedizione della merce, anche se relativa ad un ordine formalmente già accettato, il Rivenditore ordinante risultasse di dubbia solvibilità o non conforme ai parametri di rating economico e finanziario stabiliti da Dis3bution.
    • In ogni caso, il mancato pagamento totale o parziale alla scadenza pattuita comporta l’applicazione degli interessi di mora al saggio volta per volta vigente a norma dell’art. 5 del d.lgs. 23 ottobre 2002 n.231, maggiorato, come per legge, di sette punti percentuali.
    • Il Rivenditore rinuncia sin d’ora ad opporre in compensazione dei crediti di Dis3bution i suoi eventuali crediti, così come rinuncia a sospendere in qualsiasi modo o per qualsiasi ragione il pagamento dei prodotti, essendo riservata ogni eccezione, contestazione o pretesa, anche in ordine alla validità e correttezza della fornitura di beni o servizi eseguite da Dis3bution, al corretto e integrale pagamento degli importi pattuiti a titolo di corrispettivo della fornitura.
    • Dis3bution si riserva in qualsiasi momento la possibilità di modificare i prezzi, senza alcun preavviso.
    • Gli ordini, anche se confermati, si considerano accettati salvo eventuali rincari ai prezzi imposti dai fornitori o derivanti da circostanze indipendenti dalla volontà di Dis3bution. Quest’ultima, in tal caso, avrà diritto di aumentare i prezzi di vendita praticati al Cliente in misura proporzionale all’aumento che essa subisce.
    • In caso di aumento del prezzo di più del 5% fra la data di conferma dell’ordinativo e quella della consegna effettiva, il Cliente verrà informato per iscritto (e-mail o a.r.) e potrà risolvere il contratto, dandone comunicazione per iscritto (e-mail o a.r.) a Dis3bution entro 2 giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione.
    • Il Cliente può avere accesso ad una linea di credito per pagamenti dilazionati, solo se l’analisi effettuata dall’Ufficio Credito, preposto alla analisi dei documenti che il Cliente avrà inviato per l’apertura di tale linea di credito, avrà esito favorevole. Dis3bution si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di determinare il valore della linea di credito e i termini di pagamento offerti al Cliente.

 

  1. Disposizioni di carattere generale
    • Il Rivenditore dichiara di essere a conoscenza che i prodotti distribuiti da Dis3bution sono tutelati da copyright a favore di terzi soggetti. Inoltre, per l’alto valore tecnologico, molti prodotti possono essere soggetti a norme che ne regolamentano l’importazione e/o l’esportazione, che il Rivenditore si impegna a rispettare.
    • Tutti i prodotti distribuiti da Dis3bution sono forniti nel rispetto della legislazione nazionale ed europea e sono destinati esclusivamente all’utilizzo nel Territorio di competenza del Rivenditore. Il Rivenditore garantisce espressamente che l’utilizzo dei prodotti avverrà unicamente nel territorio di riferimento, impegnandosi a fare in modo che anche i propri clienti utilizzino i prodotti solo in tale territorio. Il Rivenditore si obbliga a manlevare e tenere indenne Dis3bution rispetto a qualsiasi perdita, spesa, penale, richiesta di risarcimento, pretesa o azione legale avviata nei confronti di Dis3butiona causa dell’utilizzo dei prodotti al di fuori del Territorio di riferimento.
    • Il Rivenditore si impegna a rispettare e far rispettare la normativa fiscale vigente.
    • Ogni comunicazione contrattuale potrà essere inviata a mezzo posta elettronica, lettera raccomandata A\R, mail (e in tal caso si intenderà validamente effettuata al ricevimento di una conferma trasmessa da un operatore non automatizzato).
    • Le obbligazioni contratte da Dis3bution in favore del Rivenditore non sono da quest’ultimo cedibili, né trasferibili, senza la preventiva autorizzazione scritta di Dis3bution; pertanto, eventuali soggetti terzi ai quali il Rivenditore dovesse rivendere i prodotti, anche diversi dagli utenti finali dei prodotti, non avranno diritto ad esigere nei confronti di Dis3bution l’adempimento di tali obbligazioni.
    • Tutti i rapporti tra le parti si intendono disciplinati dalla Legge italiana, con applicazione della normativa fiscale applicabile al commercio all’ingrosso di materiale informatico. Sarà onere del Cliente comunicare a Dis3bution l’eventuale necessità di applicare alla compravendita disposizioni normative speciali, quali a titolo esemplificativo l’ottemperanza degli obblighi derivanti dall’art.3 della Legge 136/2010 (c.d. tracciabilità dei flussi finanziari). Per ogni controversia sarà competente in via esclusiva il Foro di Milano, con esclusione di ogni eventuale Foro alternativo.